Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio intervista

Data:

18/03/2008


Dettaglio intervista

D. Milano ce la fa?
R. «Penso di sì, sono molto ottimista».

D. Bobo Craxi - sottosegretario agli Esteri uscente del governo Prodi - che ne pensa delle notizie che arrivano dalla Turchia?
R. «Che non sono vere».

D. Disinformazione?
R. «È normale. Il carattere del voto a scrutinio segreto si presta a questo tipo di
congetture. Ma non sono le Olimpiadi, ci sono delle implicazioni politiche ed economiche. Siamo i favoriti».

D. Il mondo musulmano è con la Turchia?
R. «Ho dei buoni elementi per dire che non è così».

D. Lei ha detto che bisogna tenere alta la guardia fino all’ultimo. L’atteggiamento della Turchia è molto aggressivo?
R. «Noi siamo partiti in anticipo. Ma i minus della Turchia sono rimasti: scarsa affidabilità sul piano della sicurezza e una crescente preoccupazione per il possibile allargamento del conflitto con le minoranze curde. Sono fattori che pesano».


Luogo:

Milano

Autore:

M. Gian

7790
 Valuta questo sito