Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

NOTA SULLA CONDIZIONE DI RECIPROCITA’ IN MATERIA DI DIRITTO AL RISARCIMENTO DEI DANNI IN CASO DI SINISTRI STRADALI.

 

NOTA SULLA CONDIZIONE DI RECIPROCITA’ IN MATERIA DI DIRITTO AL RISARCIMENTO DEI DANNI IN CASO DI SINISTRI STRADALI.


A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | P | Q | R | S | T | U | V | Y | Z

 

Fermo restando quanto disposto dagli articoli 2, 3, 10 e 24 della Costituzione e dalle pertinenti disposizioni della Convenzione Europea per la Salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle Libertà fondamentali, conclusa a Roma il 4 novembre 1950 e resa esecutiva in Italia con la L. 4 agosto 1955, n. 848, è stata predisposta la seguente tabella riepilogativa concernente la sussistenza della condizione di reciprocità (ex articolo 16 delle Disposizioni di Legge in Generale) con i Paesi extracomunitari in materia di diritto al risarcimento dei danni patrimoniali e morali in caso di sinistri stradali. Ad ogni buon fine, si ricorda che tale diritto non è subordinato alla previa verifica della condizione di reciprocità nei casi riportati nell’apposita scheda informativa.

Si rammenta, inoltre, che la seguente tabella si riferisce ai casi per i quali non sia applicabile la disciplina  prevista all’articolo 2 commi 1 e 2  del Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286, ai sensi del quale : “Allo straniero comunque presente alla frontiera o nel territorio dello Stato sono riconosciuti i diritti fondamentali della persona umana previsti dalle norme di diritto interno, dalle convenzioni internazionali in vigore e dai principi  di diritto internazionale generalmente riconosciuti. Lo straniero regolarmente soggiornante nel territorio dello Stato gode dei diritti in materia civile attribuiti al cittadino italiano, salvo che le convenzioni internazionali in vigore per l'Italia e il presente testo unico dispongano diversamente.”

Le informazioni pubblicate possono considerarsi relative alla verifica della condizione di reciprocità in relazione alle seguenti fattispecie:

  • Diritto al risarcimento (iure proprio) dei danni patrimoniali e morali a favore di cittadini extracomunitari, non soggiornanti in Italia ai sensi del richiamato Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286;
  • Diritto al risarcimento (iure hereditario)  dei danni patrimoniali e morali a favore dei congiunti non soggiornanti in Italia di vittime di sinistri stradali occorsi  in territorio italiano; 
  • Diritto di accesso al Fondo di Garanzia per le Vittime della strada  istituito con la legge  24 dicembre 1969, n. 990, per i  cittadini extracomunitari, non soggiornanti in Italia ai sensi del richiamato Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286.

Ai fini di una maggiore completezza dell’indagine, si riporta, altresì, un elenco delle Convenzioni bilaterali  di assistenza giudiziaria in materia civile e commerciale, attualmente in vigore.

N.B.: E’ in corso di accertamento la sussistenza della condizione reciprocità in merito alle fattispecie sopra citate relativamente ai Paesi non inseriti nella presente Tabella

 

ALBANIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ALGERIA
CONVENZIONE IN MATERIA DI ASSISTENZA GIUDIZIARIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 22.07.2003

ANGOLA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ARABIA SAUDITA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ARGENTINA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
CONVENZIONE  RELATIVA ALLA ASSISTENZA GIUDIZIARIA E AL RICONOSCIMENTO E ESECUZIONE DELLE SENTENZE IN MATERIA CIVILE DEL 9.12.1987.

ARMENIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

AUSTRALIA
CONVENZIONE ITALO-BRITANNICA PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 17.12.1930

AZERBAIJAN
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

BANGLADESH
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

BOSNIA HERZEGOVINA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
CONVENZIONE PER LA RECIPROCA ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA DEL 3.12.1960

BRASILE
TRATTATO RELATIVO ALLA ASSISTENZA GIUDIZIARIA, AL RICONOSCIMENTO ED ALLA ESECUZIONE DELLE SENTENZE IN MATERIA CIVILE DEL 17.10.1989:

CAMERUN
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

CANADA
CONVENZIONE ITALO-BRITANNICA PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 17.12.1930

CILE
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

CINA
TRATTATO PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE, CON ALLEGATI DEL 20.5.1991 

COLOMBIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

COREA DEL SUD
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

COSTA D'AVORIO
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

CROAZIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
CONVENZIONE PER LA RECIPROCA ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA DEL 3.12.1960

EGITTO
Non è verificata la reciprocità per quanto concerne il diritto al risarcimento (iure hereditario) dei danni patrimoniali e morali a favore dei congiunti non soggiornanti in Italia di vittime di sinistri stradali occorsi  in territorio italiano.
CONVENZIONE SULLE NOTIFICAZIONI DEGLI ATTI, SULLE COMMISSIONI ROGATORIE E SULLA COLLABORAZIONE GIUDIZIARIA E GLI STUDI GIURIDICI IN MATERIA CIVILE, COMMERCIALE E DI STATO DELLE PERSONE DEL 2.4.1974

EL SALVADOR
NON E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ETIOPIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

EMIRATI ARABI UNITI
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

FEDERAZIONE RUSSA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
CONVENZIONE SULL'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE DEL 25.1.1979

FILIPPINE
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

GIAPPONE
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
SCAMBIO DI NOTE PER LA RECIPROCA ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E PENALE DEL 5.10.1937

GIORDANIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

GABON
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

GUATEMALA
NON E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

GUINEA BISSAU
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

INDIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

INDONESIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

IRAN
NON E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ISLANDA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ISOLE COOK
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ISOLE KIRIBATI
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ISOLE MAURITIUS
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ISRAELE
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

KAZAKHSTAN
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

KENYA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

KUWAIT
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
ACCORDO SULLA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA, IL RICONOSCIMENTO E L'ESECUZIONE DI SENTENZE IN MATERIA CIVILE DEL 11.12.2002

LIBANO
CONVENZIONE RELATIVA ALLA ASSISTENZA GIUDIZIARIA RECIPROCA IN MATERIA CIVILE, COMMERCIALE E PENALE, ALLA ESECUZIONE DELLE SENTENZE E DELLE DECISIONI ARBITRALI E ALL'ESTRADIZIONE DEL 10.7.1970

LIECHTENSTEIN
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

MACEDONIA
CONVENZIONE PER LA RECIPROCA ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA DEL 3.12.1960

MALESIA
CONVENZIONE ITALO-BRITANNICA PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 17.12.1930

MALI
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

MAROCCO
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
CONVENZIONE DI RECIPROCO AIUTO  GIUDIZIARIO, DI ESECUZIONE DELLE SENTENZE E DI ESTRADIZIONE DEL 12.2.1971

MOLDAVIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

MONTENEGRO
CONVENZIONE PER LA RECIPROCA ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA  CIVILE  E  AMMINISTRATIVA DEL 3.12.1960

MOZAMBICO
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

NORVEGIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

NUOVA ZELANDA
CONVENZIONE ITALO-BRITANNICA PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 17.12.1930

PARAGUAY
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITA’ (a condizione che l’attore  fornisca idonee garanzie di copertura delle spese processuali)

PERU'
LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ NON E’ VERIFICATA IN VIA DI FATTO

QATAR
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

SAN MARINO
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

SERBIA
CONVENZIONE PER LA RECIPROCA ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA DEL 3.12.1960

SINGAPORE
CONVENZIONE ITALO-BRITANNICA PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 17.12.1930

SIRIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

STATI UNITI
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

SVIZZERA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
ACCORDO CONCERNENTE IL RISARCIMENTO DEI DANNI IN CASO DI INCIDENTI DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE CON SCAMBIO DI NOTE (1978)

SUD AFRICA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

SRI LANKA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

TAGIKISTAN
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

TANZANIA
CONVENZIONE ITALO-BRITANNICA PER L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DEL 1970

TUNISIA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ
CONVENZIONE RELATIVA ALL'ASSISTENZA GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE, COMMERCIALE E PENALE, AL RICONOSCIMENTO E ALL'ESECUZIONE DELLE SENTENZE E DELLE DECISIONI ARBITRALI E ALL'ESTRADIZIONE DEL 15.11.1967

TURCHIA
E' VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITA'
CONVENZIONE CONCERNENTE LA PROTEZIONE GIUDIZIARIA, L'ASSISTENZA RECIPROCA DELLE AUTORITA' GIUDIZIARIE IN MATERIA CIVILE E PENALE E L'ESECUZIONE DELLE DECISIONI GIUDIZIARIE DEL 10.8.1926

UCRAINA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

UGANDA
NON E’ VERIFICATA LA CONDI
ZIONE DI RECIPROCITÀ

URUGUAY
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

VENEZUELA
E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ

ZIMBABWE
NON E’ VERIFICATA LA CONDIZIONE DI RECIPROCITÀ


464
 Valuta questo sito