TERZI A GIAKARTA: Libertà religiosa, per l'Italia è priorità. Pronti a lavorare con l'Indonesia per coesistenza fedi in regione
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

TERZI A GIAKARTA: Libertà religiosa, per l'Italia è priorità. Pronti a lavorare con l'Indonesia per coesistenza fedi in regione

Data:

23/04/2012


TERZI A GIAKARTA: Libertà religiosa, per l'Italia è priorità. Pronti a lavorare con l'Indonesia per coesistenza fedi in regione

La difesa della libertà di religione, il dialogo interreligioso e la tutela delle minoranze religiose sono “per l'Italia una priorità, un principio guida della nostra politica estera a tutti i livelli. Siamo pronti a lavorare fianco a fianco con l'Indonesia per incoraggiare la coesistenza religiosa nella regione”.

Garantire la libertà di culto in tutto il mondo

Lo ha detto il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, aprendo a Giakarta la conferenza italo-indonesiana sul dialogo interreligioso, ricordando che gli attacchi basati sulla religione “non sono confinati a una singola religione o una specifica regione nel mondo. E’ nell'interesse della nostra sicurezza collettiva e stabilità che la libertà di culto sia garantita in tutto il mondo, tenendo a mente i tre pilastri delle Nazioni Unite: pace, sviluppo e diritti umani”, ha aggiunto il titolare della Farnesina che oggi a Giakarta incontra il collega indonesiano R.M. Marty Natalegawa. Tra i temi in agenda dell'incontro bilaterale, oltre ai rapporti economici tra i due Paesi (il Ministro è accompagnato da una delegazione di imprenditori), anche la lotta al terrorismo e alla pirateria.


Luogo:

Roma

13407
 Valuta questo sito