Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Diplomazia Economica Italiana 11 novembre: ultime news dal mondo

Data:

11/11/2020


Diplomazia Economica Italiana 11 novembre: ultime news dal mondo

Come fare affari con le Nazioni Unite - 26 novembre 2020

Come accedere alle gare per servizi e forniture indette dalle Agenzie delle Nazioni Unite: questo il focus del Seminario virtuale organizzato dal "United Nations Globals Service Centre (UNGSC)", che si terrà il 26 novembre 2020 a partire dalle ore 9:00. 

L'UNGSC, base logistica delle Nazioni Unite con sede a Brindisi è oggi uno dei principali centri per la fornitura di servizi di logistica, tecnologie dell'informazione, telecomunicazioni e formazione al Segretariato ONU, alle missioni di pace e in generale per i vari programmi di assistenza delle Nazioni Unite in tutto il mondo.

Come tutte le agenzie del sistema onusiano, anche l'UNGSC rappresenta quindi un importante centro di spesa con necessità sempre più ingenti di approvvigionamenti legati a beni e servizi. Nell’ultimo anno, il volume degli acquisti effettuati dal sistema delle agenzie ONU è cresciuto del 5,9% rispetto al 2018 attestandosi a 19,9 miliardi di dollari, di cui solo 323 milioni di $ riconducibili a forniture di aziende italiane. Con una quota dell’1,62%, il nostro paese rappresenta il 14^ fornitore del procurement ONU. Con riferimento alla sola UNGSC di Brindisi, la partecipazione italiana sulle commesse assegnate dall’Agenzia mostra negli ultimi tre anni un trend in crescita grazie all’acquisizione di una quota del 25,1%  sul totale del volume di acquisti della sede pugliese.

A fronte di questo ampio potenziale, la quota di partecipazione italiana al procurement delle Nazioni Unite rimane ancora sotto il potenziale. Una delle ragioni di questa debolezza risiede nella scarsa conoscenza dei meccanismi e delle procedure di partecipazione alle commesse lanciate dal sistema onusiano e rese disponibili attraverso il portale UNGM (United Nations Global MarketPlace). 

Il Seminario che sarà aperto dal Sottosegretario agli Esteri, Manlio Di Stefano e dal Direttore di UNGSC, Giovanna Ceglie, vedrà anche la partecipazione dei responsabili dell’ufficio acquisti delle principali Agenzie del polo onusiano di Roma (World Food Program, IFAD, FAO, ecc.) . Il programma sarà articolato in 3 sessioni: una prima sessione dedicata al funzionamento del portale UNGM (United Nations Global Marketplace), punto di accesso alle gare pubblicate dalle Agenzia ONU, cui seguirà un approfondimento sulle procedure seguite dall’ufficio acquisti della sede di Brindisi e su come presentare le offerte correttamente ed, infine, una terza sessione riservata ad incontri (su richiesta) tra aziende italiane e il personale dell’Ufficio acquisti della UNGSC.

Per partecipare all'evento è necessario inviare l'adesione entro e non oltre il 17 novembre p.v. secondo le procedure di registrazione indicate al link:

https://www.unlb.org/Procurement/GetDocumentAdvertById/IXypC0vVxDk%3d


40592
 Valuta questo sito