Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Ambasciata Pechino, intitolata sala a Filippo Nicosia

Data:

05/07/2021


  Ambasciata Pechino, intitolata sala a Filippo Nicosia

L’Ambasciata d’Italia a Pechino ha intitolato la sua principale sala riunioni al diplomatico Filippo Nicosia, scomparso prematuramente il 15 gennaio 2020. Alla commovente cerimonia, aperta dall’Ambasciatore Luca Ferrari e durante la quale è stata anche svelata una targa al diplomatico, sono intervenuti in collegamento dall’Italia il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, Ambasciatore Ettore Francesco Sequi, già Ambasciatore a Pechino, il Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione, Ambasciatore Renato Varriale, il Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali, Ministro Plenipotenziario Luca Sabbatucci, e soprattutto la mamma del diplomatico, la Signora Jenny Nicosia. Tanti colleghi ed amici di Filippo Nicosia hanno assistito alla cerimonia da remoto, collegandosi da tutto il mondo.L’intitolazione della sala riunione a Filippo Nicosia è stata l’occasione per ricordare il profondo contributo che il diplomatico ha lasciato nei suoi anni trascorsi alla Farnesina, alle Ambasciate d’Italia in Corea del Sud e in Cina e al Consolato Generale a Chongqing. L’Ambasciatore Ferrari ha in particolare enfatizzato la stima e l’affetto di quanti hanno lavorato con lui presso l’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata a Pechino (2012-2015) e nel periodo in cui è stato Console Generale a Chongqing (2017-2019). “Filippo ha saputo immergersi con ottimismo, passione e competenza in una realtà complessa come quella cinese, tutelando e promuovendo al meglio gli interessi dell’Italia in Cina. Il suo ricordo- ha affermato l’Ambasciatore Ferrari -  rimarrà indelebile in tutta la rete diplomatico-consolare in Cina”.  


42372
 Valuta questo sito