Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Quanto spendono gli altri Paesi – dati 2015

  • Data ultimo aggiornamento: 01 Giugno 2016

Grafico confronto con gli altri Paesi – Confronto in termini assoluti, al netto APS

Quanto spendono gli altri Paesi - dati 2015

Il confronto con gli altri Paesi è molto difficile, perché ogni Paese può affidare al proprio Ministero degli Esteri funzioni diverse e perché i sistemi di contabilità sono diversi.

L’Unione Europea e, in particolare, Eurostat, l’Ufficio di statistica dell’Unione, elabora alcune tabelle di confronto della spesa pubblica sostenuta dai Paesi membri, basate sulla classificazione comune delle funzioni svolte dai diversi Governi, denominata COFOG. Tuttavia, i dati della classificazione COFOG sono pubblicati ad un livello di dettaglio non sufficiente per poter confrontare la spesa dei Ministeri degli Affari Esteri.

In ogni caso, è necessario confrontare il Bilancio al netto dell’Aiuto Pubblico allo Sviluppo (APS), perché in molti Paesi i relativi stanziamenti sono affidati ad uno specifico Ministero o ad un’Agenzia, a differenza di quanto avviene finora in Italia.

Con molta approssimazione, si possono quindi confrontare i dati di bilancio in termini assoluti o in percentuale rispetto al PIL.

Abbiamo preferito non confrontare il peso del bilancio Mae sul complesso del bilancio statale, perché l’entità del bilancio statale, in ogni Paese, dipende dalla forma di governo: in uno Stato federale, il bilancio statale è più piccolo rispetto al bilancio statale di uno stato non federale, dove le funzioni e le corrispondenti risorse finanziarie sono accentrate.

Quanto spendono gli altri Paesi? – Confronto in termini assoluti, al netto APS

GERMANIA FRANCIA REGNO UNITO (*) ITALIA PAESI BASSI SPAGNA
3.638.266.000 2.942.042.207 2.475.710.687 1.634.296.295 1.346.000.000 901.142.430

*al cambio Banca d’Italia 31.12.1013