This site uses technical and analytics cookies.
By continuing to browse, you agree to the use of cookies.

Premio letterario Tokyo-Roma. Tripodi: “il traduttore come ponte tra i popoli”

Premio letterario Tokyo-Roma. Tripodi: “il traduttore come ponte tra i popoli”
Premio letterario Tokyo-Roma. Tripodi: "il traduttore come ponte tra i popoli"

Il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Maria Tripodi ha premiato oggi 7 dicembre i vincitori del Premio “Tokyo – Roma: parole in transito” della Fondazione Italia-Giappone, andato alla scrittrice giapponese Matsuda Aoko e al traduttore Gianluca Coci per il libro “Nel paese delle donne selvagge”.

Questo riconoscimento, giunto alla seconda edizione, costituisce un doveroso tributo alla figura del traduttore, mediatore necessario che agisce come autentico ponte tra i popoli di lingue differenti, favorendone il dialogo e la conoscenza reciproca.

La Farnesina nell’ambito della propria strategia di promozione dell’editoria italiana nel mondo, sostiene a tutti i livelli le traduzioni di opere italiane in lingua straniera quale strumento privilegiato per la diffusione nel mondo della cultura italiana, consapevole che il compito del traduttore non è solo la trasposizione di un’opera in un’altra lingua, ma un’occasione unica per l’incontro e il confronto con un diverso sistema di valori e sensibilità, ha concluso Tripodi.

You might also be interested in..