This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

New York, “Orgoglio e Memoria – Emigrazione dal Mezzogiorno”

New York, “Orgoglio e Memoria – Emigrazione dal Mezzogiorno”

L’Istituto Italiano di Cultura di New York propone, dal 28 giugno al 28 agosto, la mostra “Orgoglio e Memoria – Emigrazione dal Mezzogiorno”, che documenta attraverso le testimonianze ed i reperti custoditi nel Museo di Napoli – Collezione Bonelli, le diverse storie ed i risvolti economico-sociali del fenomeno migratorio che si verificò nel Mezzogiorno d’ Italia a partire dalla metà del diciannovesimo secolo.

L’esposizione, ideata, da Luigi Liberti e Gaetano Bonelli, grazie a manifesti, locandine, titoli di viaggio, cartoline, fotografie, ed oggetti, racconta uno dei periodi più tristi della nostra storia, per anni trascurato. La mostra vuole ribadire l’importanza e l’influenza che ha rappresentato l’emigrazione italiana per i paesi di destinazione, ma soprattutto far comprendere la centralità del tema anche in Italia, dove delle fatiche, dell’orgoglio, e dell’epopea degli emigranti si conosce veramente molto poco. Un fenomeno che, attraverso l’ingegno e l’operosità dei nostri avi, ha contribuito in maniera determinante a promuovere l’Italia ed il suo brand nel mondo, dando vita al Made in Italy, che ha fatto del nostro paese un’icona universalmente riconosciuta per le sue eccellenze.

Il percorso dell’esposizione, attraverso ricostruzioni, reperti dell’epoca e contributi multimediali, iniziando dalle memorie e dalle esperienze di chi lasciò l’Italia per cercare lavoro e fortuna in vari luoghi del mondo, dedica un’attenzione particolare a chi è partito dal porto di Napoli verso le Americhe. Le molteplici vicende dell’emigrazione italiana, dalle difficoltà economiche ai pregiudizi nei luoghi di arrivo, dalle fatiche del lavoro all’orgoglio per il proprio riscatto sociale, vengono rivissute grazie ai circa 250 reperti originali dell’epoca. A supporto di tali materiali, una video guida realizzata dagli attori della soap italiana “Un Posto al Sole” racconta storie ed aneddoti di quell’emigrazione iniziata a fine ‘800.

Per i più piccoli è previsto un percorso ridotto, al termine del quale i ragazzi si ritroveranno nella sala proiezioni dove potranno realizzare il proprio disegno con un carboncino. A tutti i ragazzi verrà consegnato un cartoncino a forma di valigia, sul quale potranno scrivere 3 cose che vorrebbero “mettere in valigia”. Al termine della mostra, verranno poi premiate le “valige” più originali.

You might also be interested in..