This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Sarajevo – Il primo violino della Fenice per i bambini bosniaci

“Dopo il lancio della campagna #BaciDaSarajevo con la deejay La Pina, prosegue l’impegno dell’Italia a favore dei bambini bosniaci che vivono in condizioni di disagio. Protagonista questa volta la musica con il primo violino de La Fenice di Venezia, Sara Michieletto, che realizzerà coi bambini di Sos Village il progetto ‘Music of Emotions’ e si esibirà in due concerti aperti al pubblico. L’Italia, ancora una volta, utilizza il suo enorme patrimonio culturale per allacciare rapporti di solidarietà con il Paese”: così l’ambasciatore d’Italia a Sararjevo, Ruggero Corrias, in un messaggio di saluto in occasione dell’avvio del progetto “Music of Emotions”. L’iniziativa è promossa dalla professoressa Michieletto, membro dei primi violini dell’Orchestra La Fenice di Venezia, in collaborazione con Sos Village, con l’obiettivo di assistere i bambini bosniaci che vivono in condizioni di disagio e abbandono. Serie di laboratori con i bambini del Villaggio Sos di Sarajevo Con il patrocinio e l’assistenza della nostra ambasciata, la violinista terrà una serie di laboratori con i bambini del Villaggio Sos di Sarajevo, al fine di rafforzarne la consapevolezza emotiva attraverso l’ascolto musicale. Grazie alla collaborazione avviata con i partner locali, l’iniziativa “Music of emotions”, già apprezzata in India e Indonesia, sarà arricchita in Bosnia Erzegovina da alcuni concerti aperti al pubblico. Sara Michieletto si esibirà infatti domani alle 19 presso l’Accademia di Musica di Sarajevo e l’8 aprile alle 19.30 all’Accademia di Musica di Sarajevo Est nel quadro del festival “Serate di Musica Italiana”. Entrambi i concerti saranno a ingresso libero. Nella mattinata del 9 aprile, la violinista si esibirà in diretta radiofonica su radio EFM.

You might also be interested in..