This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

Beni comuni mediterranei, un’idea italiana per il futuro di tutti

Sicurezza, energia, ambiente, cultura… la lista dei cosiddetti Beni comuni mediterranei è lunga e tocca quasi tutti i settori del vivere insieme attorno al Mediterraneo, il Mare tra le terre. Si tratta di aree in cui la condivisione di sforzi e iniziative porterebbe benefici a tutti i Paesi, ma dove spesso egoismi nazionali impediscono progressi significativi. Un’idea tutta italiana, quella dei Beni comuni mediterranei, adottata successivamente dall’Unione Europea; un’agenda positiva nel mezzo delle turbolenze della regione. In questa puntata di “Orizzonti Meridiani” ne parlano, con Patrizio Nissirio dell’ANSA, i diplomatici Gabriele Annis, Capo ufficio per le relazioni esterne dell’UE, Giuseppe Badagliacca, Capo dell’Ufficio Questioni euro-mediterranee e l’Ambasciatore a riposo Armando Sanguini, consulente dell’Ispi per il Medio Oriente ed il Nord Africa.

Vai alla puntata sul nostro canale Spreaker.

News Voci dalla Farnesina

You might also be interested in..