This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

Partecipazione del Sottosegretario Tripodi alla ventisettesima sessione della riunione ministeriale UE-Consiglio di Cooperazione del Golfo

Il Sottosegretario Maria Tripodi ha partecipato a Mascate alla ventisettesima sessione della riunione ministeriale UE-Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG).

L’incontro, che ha preceduto di poche ore il Consiglio straordinario fra i Ministri degli Esteri dell’UE dedicato alla drammatica situazione in Israele, ha consentito ai delegati dei Governi UE di discutere assieme al CCG gli sviluppi nella regione sul piano politico, securitario ed economico.

Nel suo intervento, il Sottosegretario ha ribadito la ferma condanna dell’Italia per le violenze e gli efferati attacchi terroristici di Hamas in Israele e il sostegno ad un’azione di de-escalation coordinata con i partner internazionali e della regione. Al centro dell’agenda anche le questioni ambientali, la cooperazione allo sviluppo e i temi migratori, sui quali si è soffermato il Sottosegretario nel suo intervento.

L’attenzione dedicata dal Governo italiano al tema delle migrazioni è condivisa con i Paesi del Golfo, come testimoniato dal successo della Conferenza di Roma del 23 luglio e dei suoi seguiti. “Si tratta di un banco di prova fondamentale della cooperazione fra UE e CCG” ha dichiarato Tripodi.

A margine dell’evento, il Sottosegretario ha avuto un colloquio bilaterale con il Sottosegretario omanita agli Affari Diplomatici AlHarthy, nel quale sono state toccate questioni bilaterali e regionali, e ha incontrato il Ministro del Commercio AlYoussef, con cui si è soffermato sulla candidatura di Roma a Expo 2030.

Tripodi ha avuto inoltre un colloquio con il Sottosegretario tedesco Lindner sulla collaborazione tra Italia e Germania in tema di immigrazione.

 

You might also be interested in..