This site uses technical and analytics cookies.
By continuing to browse, you agree to the use of cookies.

Zurigo: il progetto “En Route to the South”

Un percorso attraverso la voce, un mosaico di testi, dati e parole compongono la nuova edizione di En Route to the South, nata da una collaborazione tra Elena Mazzi e Rosario Sorbello nel 2015 per esplorare la relazione possibile tra l’apicoltura nomade e il fenomeno della migrazione umana. 

La ricerca, che è stata sviluppata in un’edizione speciale a cura di Francesca Ceccherini per l’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, nell’ambito dalla XVI Giornata del Contemporaneo, è presentata attraverso un’opera sonora e disegni realizzati a mano, accompagnati da frasi estratte dal testo originale e tradotte in italiano, tedesco, francese e portoghese, a cui corrispondono le nazionalità principali degli immigrati oggi in Svizzera.

zurigo progetto enroute appro 

En Route to the South – parallel migrations (2020) compie un viaggio da Est a Ovest del mondo, attraversa differenti culture e campi del sapere umano, restituisce brani di testi antichi o analisi scientifiche, si muove tra episodi di attualità sollecitando l’immaginazione, interpella l’immaginario per lasciarci scegliere lo sguardo attraverso il quale osservare la realtà. Come un messaggio che viaggia dentro una bottiglia digitale, En Route to the South – parallel migrations migra e si offre ai suoi ascoltatori negli spazi intimi del quotidiano, nelle stanze della vita e del lavoro, tessendo trame di senso mai uguali a sé stesse ad ogni ascolto.

arte zurigo2

arte zurigo3

 

You might also be interested in..