Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.

Sostegno alla tutela e promozione della proprietà intellettuale all’estero

Pagina in aggiornamento

All’interno di un processo che a livello nazionale vede impegnati in un lavoro di squadra numerosi attori istituzionali e privati, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, grazie al costante raccordo tra la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e gli uffici della rete diplomatico-consolare, è impegnato a sostenere le imprese italiane all’estero nella protezione del loro capitale immateriale di proprietà intellettuale sui mercati globali.

Facendo leva sul dialogo costante con le autorità preposte nei Paesi coinvolti e con le organizzazioni internazionali che operano nel settore, la Farnesina:

  • promuove azioni diplomatiche a tutela degli interessi nazionali;
  • mette in atto interventi di informazione e assistenza alle imprese italiane all’estero interessate da casi di violazione dei diritti di proprietà intellettuale;
  • sviluppa attività promozionali a favore delle eccellenze produttive italiane tutelate con diritti di proprietà intellettuale nella prospettiva di una maggiore proiezione economica, culturale e scientifica dell’Italia nel mondo;
  • assume iniziative di informazione e formazione, tra cui la guida “Tutelare innovazione e creatività all’estero”, che indica possibili soluzioni ai problemi concreti derivanti dai diversi trattamenti della proprietà intellettuale all’estero, e la partecipazione delle scuole italiane all’estero alla “Giornata Nazionale della Lotta alla Contraffazione”;
  • segue gli sviluppi dell’agenda negoziale europea e delle principali organizzazioni internazionali che si occupano della materia;
  • partecipa alle attività di coordinamento nazionale in seno al Consiglio Nazionale per la Lotta alla Contraffazione e all’Italian sounding.