This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

Letteratura itinerante – ‘Written in Italy’ a Sydney (in translation)

Tappa a Sydney per ‘Written in Italy’, mostra itinerante internazionale di letteratura italiana tradotta all’estero. Nata nel 2009 a Foggia dalla passione del giornalista e collezionista Davide Grittani, oggi conta 2.850 libri in rappresentanza di 47 lingue, 600 autori e 17 alfabeti, ed e’ riuscita a coinvolgere 40 editori italiani e 12 stranieri, 53 scrittori, 40 Istituti italiani di cultura, 10 agenzie letterarie e 30 ambasciate. Nella tappa a Sydney, dal 1 al 5 maggio, la mostra verra’ ospitata dalla State Library of New South Wales, dove trovera’ spazio una selezione di circa 250-300 volumi.


Le altre tappe


Negli ultimi cinque anni, prima di arrivare in Australia, l’esposizione e’ passata per Roma, Cordoba, Leuca, Skopje, Vilnius, Amsterdam, Seul, Torino, Doha, Bologna e Montevideo. Un lungo viaggio, patrocinato dalla Farnesina e dal ministero dei Beni Culturali, che verra’ racchiuso nel libro di Grittani ‘C’era un paese che invidiavano tutti’, in pubblicazione nel 2015, con prefazione dell’inviato speciale del Corriere della Sera, Ettore Mo, e una testimonianza di Dacia Maraini. Proprio il progetto Written Italy nel 2010 ha fruttato al giornalista pugliese il premio ‘Maria Grazia Cutuli’. L’iniziativa a Sydney e’ stata organizzata dall’Istituto italiano di cultura e dalla State Library of NSW, in collaborazione con il Parco Nazionale del Gargano, il comune di Manfredonia, PromoDaunia, Gattarella Resort, Banca Mediolanum ed Emirates.