Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Asia, Oceania, Pacifico e Antartide

La regione dell’Asia, dell’Oceania e dell’Antartide comprende 37 Stati e ospita la maggioranza della popolazione e circa un terzo del PIL mondiale, oltre a rappresentare uno snodo cruciale per i flussi commerciali e finanziari globali. L’Italia è presente con la sua rete diplomatico-consolare, composta da 17 Ambasciate e 15 Consolati.

La Farnesina è impegnata a rafforzare i rapporti bilaterali con i Paesi dell’area a tutto campo: intensificazione dei rapporti politici, sostegno alla penetrazione delle nostre imprese nei mercati dell’area, favorire partnership economiche soprattutto nei settori che vedono il nostro Paese all’avanguardia.

Inoltre, pur comprendendo economie estremamente eterogenee, l’Asia e l’Oceania contano sei membri del G20 (Australia, Cina, India, Indonesia, Giappone e Repubblica di Corea) e detengono un’importanza crescente nella governance globale. La regione si è inoltre dotata negli ultimi anni di numerosi organismi regionali di cui l’Italia è partner (ASEAN, IORA, International Solar Alliance) e che costituiscono uno strumento importante della nostra strategia asiatica.

Oltre al rafforzamento dei rapporti bilaterali ed alla cooperazione con gli organismi regionali, l’Italia ha da tempo avviato attività nei pilastri individuati dalla Strategia dell’UE per la Cooperazione nell’Indo-Pacifico, che traccia le linee guida dell’approccio dell’Unione Europea in quest’area. Le principali direttrici dell’azione italiana nella regione sono illustrate nel documento Il contributo italiano alla Strategia europea per l’Indo-Pacifico