Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Centro Internazionale per gli Alti Studi Agronomici per il Mediterraneo (CIHEAM) – Appello pubblico a manifestazioni di interesse per la posizione di delegato italiano presso il Consiglio di Amministrazione

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale intende selezionare candidature di cittadini italiani per la posizione di delegato nazionale presso il “Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes (CIHEAM)”.

Tale organizzazione intergovernativa – con sede a Parigi – è composta da tredici Paesi membri appartenenti a entrambe le sponde del Mediterraneo, tra cui l’Italia, e ha per scopo fornire alta formazione nel settore agronomico e sviluppare la cooperazione internazionale nel settore agricolo nei Paesi mediterranei. Organo di gestione del Centro è il Consiglio di Amministrazione (“Governing Board”), in cui gli Stati membri sono rappresentati da un delegato nazionale. Per approfondimenti sulla composizione e il funzionamento dell’organo e rimborsi spese si rinvia all’allegato Regolamento (“Rules of procedure of the Governing Board”).

Si precisa che alla posizione di delegato non conseguono emolumenti economici, essendo l’incarico prestato a titolo gratuito.

Verranno considerate qualificate candidature di elevato profilo e di comprovata esperienza nei settori di attività del Centro.  Saranno in particolare valutate la comprovata conoscenza dei meccanismi di governance di organizzazioni internazionali e le consolidate esperienze dirigenziali, professionali o accademiche nei settori dell’agronomia, della gestione delle risorse agricole, idriche e alimentari, anche nell’ambito di programmi di cooperazione internazionale.

Gli interessati dovranno produrre istanza corredata da curriculum vitae con indicazione del livello di conoscenza delle lingue inglese e francese, sintetica lettera di motivazione e autocertificazione attestante il possesso della cittadinanza italiana e l’assenza di precedenti e pendenze penali.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire all’indirizzo di posta elettronica: dgcs-multilaterale@esteri.it entro le ore 12:00 (ora italiana) del 9-10-2023. Eventuali istanze pervenute tardivamente non saranno prese in considerazione.

La presente comunicazione non costituisce bando di concorso e l’Amministrazione si riserva la facoltà di non attribuire l’incarico.

Allegati

Ti potrebbe interessare anche..