Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Riconoscimento titoli di studio

Ogni informazione relativa al riconoscimento e alle equipollenze dei titoli di studio viene fornita dal Centro Informazione sulla Mobilità e le Equipollenze Accademiche (CIMEA). L’istituzione di tale Centro corrisponde agli impegni assunti dal nostro Paese con la firma, e la successiva ratifica, della Convenzione di Lisbona sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all’insegnamento superiore nella regione europea.

In linea generale, il riconoscimento o l’equipollenza dei titoli di studio, a seconda delle finalità (di studio o professionali) sono di competenza di diverse Autorità italiane:

• Gli Uffici Scolastici Provinciali per quanto concerne l’equipollenza dei diplomi di livello pre-universitario.

• Le Università per quanto concerne l’equipollenza dei titoli di studio esteri di livello accademico.

• Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per l’equipollenza accademica dei PhD esteri.

•I Ministeri competenti per materia per quanto concerne il riconoscimento dei titoli abilitanti allo svolgimento di professioni regolamentate (es: medico, avvocato..)

• Ai fini della partecipazione a concorsi: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica, Ufficio P.P.A. – Servizio Reclutamento, Corso, Vittorio Emanuele II, 116 – 00186 Roma, Tel. 06-6899.7563 / 7453 / 7470. E-mail: servizioreclutamento@funzionepubblica.it.