Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

HERAT – I giovani laureati a scuola di Italiano

Si é celebrato all’Università di Herat il corso pilota di lingua italiana, altro segmento dell’impegno ad ampio spettro che il nostro paese svolge in Afhganistan.


Il corso, finanziato dal Ministero degli Esteri alla fine del 2012, sta raccogliendo il vivo interesse della comunità locale, presentandosi come una significativa opportunità per i giovani laureati heratini di accedere a opportunità di impiego o a eventuali borse di studio nel nostro paese: ben 374 sono state le richieste di iscrizione, sugli 80 posti resi disponibili.


Significativa partecipazione femminile



Al corso, che si concluderàagli inizi di luglio, partecipa una quota significativa (30%) di donne. Nel corso della cerimonia, l’Ambasciatore italiano a Kabul Luciano Pezzotti ha segnalato come l’iniziativa sia ulteriore testimonianza del progressivo passaggio di focus della presenza italiana dalla dimensione prevalentemente militare a una sempre più marcatamente civile.

Ti potrebbe interessare anche..