Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Italia – Cina – Al via progetto per Biennale d’arte contemporanea

E’ stato presentato nei giorni scorsi il progetto per la seconda edizione della Biennale Cina-Italia di arte contemporanea. Alla cerimonia sono intervenuti il nostro Ambasciatore a Pechino, Alberto Bradanini, il direttore del distretto di Changping, Xu Junsheng, il proprietario del complesso d’arte di Beizhou, Chen Xiangguo, il capo curatore italiano Sandro Orlandi e la curatrice cinese, artista/poetessa Mian Bu. Nel suo intervento, Bradanini ha ringraziato per “l’impegno profuso nella preparazione e lancio del progetto” e ha rilevato che la Biennale “intende porsi quale strumento di promozione della collaborazione in campo culturale tra Italia e Cina, in un rinnovato gemellaggio artistico dei due paesi”.


Primo evento di arte contemporanea di larga scala tra Italia e Cina


La Biennale costituisce il primo evento di arte contemporanea di larga scala e lungo respiro tra Italia e Cina, caratterizzata da un nuovo modello espositivo che dota ciascun artista partecipante di uno spazio indipendente di 200 metri quadrati, in un sito espositivo, quello di Bei Zhou, che appare destinato a divenire un centro di eccellenza per l’arte contemporanea nell’area di Pechino e che verra’ nei prossimi mesi ristrutturato e ampliato considerevolmente.

Ti potrebbe interessare anche..