Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Italia-Cina – Orobianco sbarca a Chongqing

Si accresce la presenza del Made in Italy a Chongqing, area metropolitana cinese che ha registrato un incremento dei consumi di oltre il 30 per cento negli ultimi due anni. Si e’ infatti svolta nei giorni scorsi la cerimonia di inaugurazione del primo punto vendita della societa’ italiana Orobianco, azienda produttrice di borse, articoli da viaggio e valigeria, gia’ presente in Giappone e in Corea del Sud. Presenti il Console italiano, Sergio Maffettone, e il direttore vendite Orobianco, Carlo Capelli. Nel corso della conferenza stampa, il Console italiano ha sottolineato come Orobianco rappresenti un “classico caso di eccellenza italiana, presentata per la prima volta al pubblico di Chongqing, che avra’ cosi’ modo di apprezzare la qualita’, la tecnologia, la creativita’ e la funzionalita’ dei prodotti realizzati al 100 per cento in Italia”.

Ti potrebbe interessare anche..