Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Berlino: Biennale, performance audiovisiva all’Ambasciata d’Italia

L’Ambasciata italiana a Berlino partecipa alla Biennale di Arte Contemporanea che si è aperta nella capitale tedesca lo scorso 27 aprile, promuovendo una performance audiovisiva di giovani artisti italiani.


L’iniziativa, realizzata dal gruppo milanese Masbedo (Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni) in collaborazione con il musicista islandese Borgar Magnason, si intitola “I Have Not A Dream” e rappresenta la quarta tappa di una serie di esibizioni iniziate al Maxxi di Roma nel 2011 e presentate in festival teatrali e musei internazionali. I Masbedo hanno proiettato su più schermi una sequenza di immagini generate al momento e musicate dal vivo, animando oggetti e fotografie per rappresentare il rischio e l’errore, l’individualismo e la precarietà esistenziale quali elementi caratteristici della società contemporanea.


ITaliens – arte giovane in Ambasciata


La performance, svoltasi sabato scorso in Ambasciata, rientra nel quadro del progetto “ITaliens | arte giovane in Ambasciata”, lanciato nell’aprile del 2010 per sostenere il lavoro degli artisti italiani residenti a Berlino e il dialogo culturale fra Italia e Germania.

Tra i numerosi invitati, molti collezionisti e esperti di arte contemporanea, esponenti del mondo dell’economia e della cultura, giornalisti delle principali testate e riviste di settore. L’iniziativa ha riscosso un grande apprezzamento presso il pubblico.

Ti potrebbe interessare anche..