Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Italia-Serbia: Terzi a Belgrado – Sostegno Italia per riconoscimento in Ue

Il Ministro Giulio Terzi è oggi a Belgrado, primo esponente di un governo Ue, per colloqui con la nuova compagine governativa serba. All’indomani dell’insediamento del nuovo governo serbo, Terzi, nell’inviare un messaggio di felicitazioni a nome del governo italiano e suo personale, al Ministro degli esteri serbo, Ivan Mrkic, si è detto “certo” che, fin dalla visita che lo stesso titolare della Farnesina compirà oggi a Belgrado “sarà possibile lavorare insieme con rinnovata intensità per rafforzare ulteriormente le relazioni strategiche fra i due Paesi, favorendo nuove opportunità di crescita nel segno dei comuni valori europei” e nell’ottica di un “pronto riconoscimento nell’ambito dell’Ue”.


Appuntamenti UE di cruciale importanza


Nel suo messaggio Terzi ricorda gli “appuntamenti di cruciale importanza” che attendono Belgrado nei prossimi mesi, “in vista dell’obiettivo della fissazione della data di avvio dei negoziati di adesione all’Unione Europea”. Al riguardo, il capo della diplomazia italiana ha assicurato a Mrkic che “l’Italia intende continuare ad essere al fianco” del suo Paese, “incoraggiando il pronto riconoscimento, nell’ambito dell’ Unione Europea, degli ulteriori progressi che potranno essere raggiunti dalla Serbia”, che, sottolinea Terzi, “gioca un ruolo centrale per il successo della prospettiva europea dell’area balcanica, anche in un’ottica di rafforzamento della cooperazione regionale”.

Ti potrebbe interessare anche..