Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

OSLO – ‘Premio Verdi’ , concorso canoro per gli studenti delle accademie

L’Istituto Italiano di Cultura di Oslo ha ospitato lo scorso 16 aprile il concorso canoro “Premio Verdi”, in occasione del bicentenario della nascita del compositore. La manifestazione e’ stata programmata in modo da coincidere con l'”International Voice Day”, per stimolare la conoscenza e la pratica del canto lirico fra le giovani generazioni.L’evento e’ stato realizzato in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Oslo.


I premi in palio


Il concorso e’ stato aperto alla partecipazione di tutte le accademie musicali norvegesi, che vi hanno designato i due piu’ meritevoli studenti dell’ultimo anno, fra i quali diversi non norvegesi (cinesi, russi, finlandesi, tedeschi, serbi). Premio principale, tre giorni di master classes tenute da Enza Ferrari, insegnante di canto e specialista di fraseggio verdiano di fama internazionale, invitata anche a presiedere la giuria. Ad esso si sono aggiunti, messi gratuitamente a disposizione da aziende italiane sponsor, un viaggio a Verona per assistere ad uno spettacolo all’Arena per il primo classificato e confezioni di vino italiano per tutti i partecipanti, le cui spese di viaggio e soggiorno ad Oslo sono state sostenute dall’IIC.


La presenza di un’insegnante di assoluto rilievo internazionale quale la Sig.ra Ferrari ha assicurato il successo della manifestazione. Inoltre il Den norske Opera ha colto l’occasione della presenza della Sig.ra Ferrari per offrirle un contratto per uno stage di formazione dei propri cantanti. Completava la giuria Anne Gjevang, gia’ contralto di fama internazionale e fino a pochi mesi fa casting director presso la stessa Opera nazionale di Norvegia, che ha fornito gratuitamente assistenza nelle fasi organizzative all’Ambasciata italiana.

Ti potrebbe interessare anche..