Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Lussemburgo – “Solisti veneti” in concerto per avvio del semestre Ue

Si e’ svolto nei giorni scorsi presso il Conservatorio di Lussemburgo, in occasione dell’apertura ufficiale del Semestre di presidenza italiana dell’Unione europea, il Concerto de “I Solisti Veneti – Ensemble Vivaldi” che, diretti dal Maestro Claudio Scimone, hanno eseguito musiche dal titolo “Virtuosismo e melodia nella musica italiana”. L’evento e’ stato organizzato dall’ambasciata italiana, in collaborazione con l’Istituto di cultura e l’ufficio del Rappresentante della Commissione europea in Lussemburgo. “La manifestazione – ha sottolineato l’ambasciatore Stefano Maria Cacciaguerra – ha riscosso un grande successo di pubblico e ha potuto contare sulla partecipazione di numerose personalita’ lussemburghesi e comunitarie, tra i quali il presidente della Corte di giustizia europea Vassilios Skouris e il presidente della Banca europea degli investimenti, Werner Hoyer”.


Gli obiettivi del Trio


Prima dell’inizio del concerto, il diplomatico italiano e’ intervenuto insieme al Rappresentante della Commissione europea per il Lussemburgo, Georges Bingen, per segnalare gli obiettivi che il nostro governo intende perseguire, in collaborazione con le successive presidenze del trio, Lettonia e Lussemburgo. Cacciaguerra ha anche ricordato la “convinta adesione dell’Italia e del Lussemburgo al processo della costruzione europea e la sintonia dei rispettivi programmi”.

Ti potrebbe interessare anche..