Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Bulgaria – L’Italia tra opera e jazz

L’Italia e la sua cultura musicale hanno trovato un palcoscenico d’eccezione in Bulgaria, dove e’ stato tributato il successo del film ‘Rigoletto a Mantova’ di Marco Bellocchio, vincitore del primo premio al Festival del Film Musicale “Nikolay Ghiaurov” ospitato nella cittadina termale di Velingrad.



Placido Domingo prima volta nel ruolo di Rigoletto


La pellicola italiana, ideata e prodotta da Andrea Andermann, ha portato in mondovisione le suggestioni e le atmosfere dell’opera di Giuseppe Verdi in diretta dai luoghi e nelle ore del libretto, rispettando cioe’ il ritmo della storia cosi’ come e’ stata pensata dagli autori. Il film vede la partecipazione di Placido Domingo, per la prima volta nel ruolo di Rigoletto, con la fotografia del Premio Oscar Vittorio Storaro, mentre l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e’ diretta dal maestro Zubin Mehta.


Successo anche per il jazz italiano che Rossella Graziani & Dolce Vita hanno portato in piazza a Bansko nell’ambito della 17esima edizione del Festival Jazz. Ad accompagnare la Graziani, tre musicisti altrettanto bravi ed eclettici come Luigi Sidero al piano, Giorgio Santisi al contrabbasso e Stefano Peretto alla batteria. La partecipazione italiana a entrambi gli eventi e’ stata organizzata in collaborazione con l’Istituto italiano di cultura di Sofia.

Ti potrebbe interessare anche..