Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.

Vienna – Serata promozionale per Cremona e suoi liutai

Occhi puntati su Cremona e la sua tradizione della liuteria a Vienna, dove l’ambasciata italiana ha tenuto una serata promozionale alla presenza del sindaco della citta’ lombarda, Gianluca Galimberti, e del governatore della Banca nazionale austriaca (Onb), Ewald Nowotny. Nel corso dell’evento, ospitato dall’ambasciatore Giorgio Marrapodi, il maestro Anton Sorokow, primo violino dei Symphoniker di Vienna, accompagnato al pianoforte da Luca Monti, ha eseguito brani di Francesco Saverio Geminiani, Franz Schubert, Pablo de Sarasate e Astor Piazzolla, utilizzando un Guarneri del Gesu’ “ex carrodus” del 1741, che fa parte della raccolta di strumenti antichi della Onb.


Un’esposizione di violini, viole e violoncelli di liuteria contemporanea


Oltre gli 200 ospiti, tra autorita’ ed esponenti del mondo economico e culturale viennese, che hanno anche potuto ammirare un’esposizione di violini, viole e violoncelli di liuteria contemporanea organizzata dall’Associazione Officina musicale, mentre alcuni liutai cremonesi illustravano agli ospiti la tecnica liutaia.

Ti potrebbe interessare anche..