Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Colloquio tra il Ministro Terzi e il suo omologo britannico, William Hague, sull’operazione per la liberazione degli ostaggi in Nigeria

Il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, e il Segretario di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth, William Hague, hanno avuto oggi un colloquio in occasione della riunione informale dei Ministri degli Esteri dell’ UE a Copenaghen.


I due Ministri hanno discusso della recente operazione per la liberazione degli ostaggi in Nigeria, facendo seguito alla conversazione avvenuta ieri tra i Primi Ministri Monti e Cameron. Il Ministro Hague ha affermato che vi erano stretti margini per la liberazione dei due ostaggi, le cui vite erano in imminente e crescente pericolo. In queste circostanze, è stato possibile informare il Governo italiano solo dopo che l’ operazione era già in corso.


Il Ministro Terzi ha espresso profondo sconcerto e disappunto per il tragico esito dell’operazione. Entrambi i Ministri hanno convenuto sull’urgenza di condividere tutte le informazioni per facilitare la ricostruzione e fare piena luce sugli eventi.


I due Ministri, nel riaffermare che l’Italia e il Regno Unito continueranno a lavorare fianco a fianco nella lotta contro tale orribile forma di terrorismo e contro i rapimenti, hanno espresso la loro vicinanza e le loro sentite condoglianze alle famiglie di Franco Lamolinara e Chris McManus.

Ti potrebbe interessare anche..