Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Caso Vittorio Fera, in stato di fermo in Cisgiordania.

Il Consolato Generale d’Italia a Gerusalemme e l’Ambasciata a Tel Aviv stanno seguendo sin dall’inizio e costantemente il caso del connazionale Vittorio Fera, posto in stato di fermo in Cisgiordania. 
La sua posizione è in corso di esame da parte delle Autorità israeliane competenti, che hanno informato della possibilità di una espulsione già nelle prossime ore.
La nostra Rappresentanza Diplomatica ha ricevuto assicurazioni dal Ministero degli Esteri israeliano sulle buone condizioni del connazionale e sulla possibilità di poterlo quanto prima visitare per prestare ogni ulteriore assistenza consolare.