Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il ministro Alfano a Bruxelles per la ministeriale NATO

“La solidarietà e la solidità dell’Alleanza Atlantica ha rappresentato il pilastro della pace e della prosperità nel secondo dopoguerra e rimane più che mai un’ancora di stabilità in un periodo caratterizzato da gravi crisi e nuove minacce” così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano alla vigilia della sua partenza per Bruxelles, dove parteciperà alla riunione dei ministri degli Esteri della NATO.

La sessione di apertura, che si terrà tra le 10.50 e le 12.45, sarà dedicata a una discussione strategica su ruolo e attività dell’Alleanza, con focus sulla proiezione di stabilità. Seguirà una colazione di lavoro sulle relazioni con la Russia. Infine, una breve sessione di “outreach” con l’Ucraina (Commissione NATO-Ucraina) tra le le 14,30 e le 15,30.

La Riunione si svolge a tre settimane dall’incontro che Alfano ha avuto con il Segretario Generale Stoltenberg, il 9 marzo scorso a Bruxelles.

Ti potrebbe interessare anche..