Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Space Food Experience: il format gastronomico di cucina spaziale per la Giornata Nazionale dello Spazio 2023

Space-Food-Experience-il-format-gastronomico-di-cucina-spaziale-per-la-Giornata-Nazionale-dello-Spazio-2023
Space-Food-Experience-il-format-gastronomico-di-cucina-spaziale-per-la-Giornata-Nazionale-dello-Spazio-2023

I piatti ispirati alla nostra cultura enogastronomica e consumati in orbita dagli astronauti dell’ESA arrivano nelle Ambasciate e nei Consolati d’Italia all’estero.

Prende il via Space Food Experience, il format gastronomico promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in occasione della Giornata Nazionale dello Spazio 2023.

Un viaggio gastronomico alla scoperta delle ricette realizzate per le missioni spaziali e ispirate ai principi della nutrigenomica. Space Food Experience è un format sviluppato in collaborazione con Collectibus Società Benefit, società di consulenza specializzata in sostenibilità, e EAT Freedom, startup dal cuore italiano che produce pasti pronti per sportivi, amanti dell’avventura e astronauti. L’iniziativa si svolge inoltre con la partecipazione di Altec, azienda torinese che fornisce servizi ingegneristici a supporto della Stazione Spaziale Internazionale.

Gli eventi in programma si inseriscono nell’ambito delle iniziative per la Giornata Nazionale dello Spazio 2023, che celebra l’inizio dell’avventura italiana nello spazio, intrapresa con il lancio del satellite S. Marco 1 il 16 dicembre del 1964, e i primi appuntamenti si svolgono in concomitanza alla VIII Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, la rassegna tematica annuale del MAECI dedicata alla promozione della cucina e dei prodotti agroalimentari italiani di qualità.

Dagli iniziali cubi e tubetti, fino ad arrivare ai moderni “piatti spaziali” gustati da Paolo Nespoli, Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti, la fondatrice di EAT Freedom Sara Rocci Denis e lo chef Stefano Polato guideranno i viaggi gastronomici presso Ambasciate e Consolati d’Italia nel corso di live show che racconteranno la storia, gli studi e la ricerca scientifica alla base della preparazione del cibo spaziale.

Combinando gastronomia, scienza e nutrizione, e ponendo al contempo peculiare enfasi al tema della sostenibilità ambientale, le ricette verranno realizzate sfruttando tecniche innovative di preparazione e conservazione dei cibi in ambito spaziale, tra cui la liofilizzazione e la termostabilizzazione.

Sei gli appuntamenti: in seguito all’evento inaugurale presso il Consolato d’Italia a Zurigo (15 novembre), Space Food Experience farà tappa nelle Ambasciate d’Italia a Tokyo (21 novembre), Seul (23 novembre), Bruxelles (7 dicembre), Parigi (12 dicembre) e Londra (15 dicembre). Gli ospiti potranno scoprire e gustare le ricette create prediligendo i prodotti stagionali, lavorati delicatamente per preservarne valore, gusto e consistenza e sviluppate per aiutare l’organismo a rispondere al meglio alle condizioni stressogene durante una missione nello spazio.

 

Foto credits astronauti dell’ESA

Gallery

Ti potrebbe interessare anche..