Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Cina, Milano Design Film Festival approda a Chengdu

Il Milano Design Film Festival approda a Chengdu

Venerdì 17 dicembre la Vice Console d’Italia a Chongqing Adriana Lori ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione del Milano Design Film Festival presso la rinomata libreria Zhongxin a Chengdu, capoluogo del Sichuan. Presenti il Vice Direttore del Comitato di Gestione della Tianfu New Area,Diao Yi, il Vice Direttore Generale dell’Ufficio Affari Esteri della Città di Chengdu, Huang Tao e la Direttrice dell’Ufficio Internazionale per la Cooperazione di Tianfu New Area, Hua Minna.

Sotto il Patrocinio del Ministero della Cultura (MiBAC), del Comune di Milano e dell’Ordine degli Architetti di Milano e grazie al coinvolgimento del mondo del cinema, del design e dell’architettura, Milano Design Film Festival è una rassegna unica in Italia che consente di far conoscere il mondo del design e dell’architettura attraverso il cinema. Un appuntamento da non perdere che coinvolge un pubblico sempre più ampio e variegato: dai professionisti del settore agli appassionati, dagli studenti alla società civile.

Nel corso della giornata si è svolta inoltre una tavola rotonda alla quale ha partecipato il designer e architetto italiano Marco De Battista. L’evento ha offerto l’occasione per uno scambio di idee su creatività, innovazione e sostenibilità nella progettazione urbana, grazie alla partecipazione di esperti designer e architetti cinesi che hanno preso parte alle attività di pianificazione urbana della Città di Chengdu.

Realizzata dall’Ufficio Affari Esteri della Città di Chengdu in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Chongqing e con il Comitato di Gestione della Tianfu New Area, la tappa di Chengdu di Milano Design Film Festival conclude la rassegna di eventi culturali “Chengdu-Europe Culture Season 2021”, cui l’Italia ha partecipato in qualità di Paese Ospite d’Onore, con un ricco palinsesto culturale che si iscrive nel contesto della “Road to 2022”, in vista dell’Anno della Cultura e del Turismo Italia – Cina.