Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Grandi Eventi Espositivi Internazionali

Esposizioni internazionali

Le esposizioni internazionali sono eventi globali dedicati alla ricerca di soluzioni alle sfide fondamentali dell’umanità. Si concentrano su temi specifici, offrendo ai visitatori percorsi di attività coinvolgenti ed immersivi. Sono organizzate e facilitate dai Governi e riuniscono Paesi ed Organizzazioni Internazionali, riuscendo a catalizzare l’interesse di milioni di visitatori ed a creare dinamiche di cambiamento nelle città ospitanti. Per la loro regolamentazione e supervisione dal 1928 è stato creato il BIE – Bureau International des Expositions. Il BIE classifica le esposizioni patrocinate in base alla loro durata, frequenza, dimensione dell’area espositiva e alle responsabilità riguardo all’organizzazione dei padiglioni in Esposizioni Universali, Esposizioni Internazionali Specializzate, Esposizioni Internazionali Orticole e Triennale Di Milano.

Lista Grandi Eventi Espositivi Internazionali 


Esposizioni Universali

Le Esposizioni Universali si svolgono con regolarità ogni cinque anni in tutto il mondo con durata massima di sei mesi. Vengono organizzate attorno ad un tema con l’intento di migliorare la conoscenza dell’umanità, ponendo in evidenza il progresso scientifico, tecnologico, economico e sociale. Sono vere e proprie piattaforme su larga scala volte all’istruzione e al progresso che fungono da ponte tra Governi, aziende, organizzazioni internazionali e cittadini.


Esposizioni Internazionali specializzate

Organizzate nell’intervallo fra due Esposizioni Universali, hanno una durata massima di tre mesi e, rispetto alle EXPO, per cui non viene posta alcuna limitazione all’area espositiva, è prevista un’estensione massima per ogni Padiglione-Paese di 1.000 mq. Trattano di un tema specifico e circoscritto, elemento distintivo di questa tipologia di esposizioni.


Esposizioni Internazionali Orticole

Dal 1960 il BIE garantisce il riconoscimento alle Esposizioni Internazionali Orticole, approvate dall’AIPH (International Association of Horticultural Producers). Si svolgono in un intervallo temporale di almeno due anni tra esposizioni organizzate da due Paesi differenti e di almeno dieci anni tra eventi organizzati nello stesso Paese. Sono riconosciute in maniera ricorrente le IGA Internationale Gartenbauausstellung – mostre internazionali di giardinaggio che si tengono in Germania e Le Floriade – mostre internazionali di giardinaggio che si tengono nei Paesi Bassi.


Il ruolo della Farnesina

In occasione delle Esposizioni Internazionali, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale svolge un ruolo primario nel sostegno alle candidature delle città italiane all’organizzazione delle EXPO.

Una volta che la città ha deciso di confermare la propria candidatura, il Governo la invia al Bureau International des Expositions. La candidatura può essere presentata fra i sei e i nove anni prima dell’Esposizione o, in alternativa, entro sei mesi da quando un’altra città ha presentato la propria candidatura. Una volta formalizzata la candidatura, diviene cruciale il sostegno della Farnesina, che la promuove per il tramite della sua Rete Diplomatica nel mondo.

La Farnesina svolge un ruolo primario anche nell’assicurare un’adeguata partecipazione dell’Italia alle Esposizioni realizzate in altri Paesi. Il MAECI, sentita la Presidenza del Consiglio, cura l’adesione all’Esposizione in qualità di Paese espositore; cura gli adempimenti amministrativi che portano alla nomina del Commissario Generale dell’EXPO e i contatti con lo stesso, assicurando coerenza con la politica estera e le strategie di promozione del Sistema Paese.


La Triennale di Milano

L’Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, istituita nel 1923, è l’unica esposizione espressamente menzionata nella Convenzione sulle Esposizioni Internazionali del 1928 ed è uno degli appuntamenti più importanti dedicati all’architettura e al design in campo internazionale. L’accreditamento come “exposition reconnue”, categoria specifica di esposizione internazionale il cui svolgimento è previsto negli intervalli tra due Esposizioni Universali, conferisce uno status istituzionale di particolare rilievo all’Esposizione, prevedendo che il profilo dei partecipanti sia diretta espressione degli Stati nazionali, che la realizzazione dell’evento segua specifici criteri qualitativi definiti nella Convenzione, e che la manifestazione possa beneficiare di determinate facilitazioni doganali.

Gli Stati sono invitati a partecipare alla Triennale mediante lettera a firma del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale o, talvolta, del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Il MAECI ha da tempo inserito la promozione della Triennale di Milano nel contesto della più ampia azione di sostegno al settore dell’industria culturale e creativa italiana.

 

Contatti utili:

Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese
Ufficio II
E-mail: dgsp-02@esteri.it
Posta certificata: dgsp.02@cert.esteri.it