Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

ITALIA-KENYA: inaugurato ospedale rurale a Nkubu

Sono stati inaugurati nei giorni scorsi i nuovi padiglioni dell’ospedale rurale di Nkubu, in Kenya, ristrutturati con il contributo della Cooperazione italiana attraverso lo stanziamento di un milione di euro in tre anni.Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il vescovo della Diocesi di Meru, il senatore della Contea e le autorita’ locali. Oltre alla riabilitazione degli ambulatori e del blocco Emergenza, l’iniziativa ha finanziato corsi di formazione del personale, ha offerto borse di studio e ha potenziato la componente di lotta all’Hiv e delle altre malattie della poverta’. Il progetto ha svolto azioni di sensibilizzazione per la prevenzione alla diffusione del virus Hiv e ha iniziato un programma di assistenza con i farmaci antiretrovirali. Infine e’ stato organizzato per la prima volta un sistema informatizzato di raccolta dati epidemiologici.



Importante contributo italiano per miglioramento nel settore sanitario


Il complesso sanitario di circa settemila metri quadri conta oggi ambulatori, sale operatorie, degenza, radiologia e laboratori di analisi. Il prossimo anno sara’ inaugurata la nuova maternita’ e neonatologia, sempre nell’ambito del programma finanziato dall’Italia. In Kenya l’Italia ha contribuito al miglioramento di dodici ospedali pubblici nell’ambito del programma di Partenariato pubblico-privato nel settore sanitario per totale di quattro milioni di euro e sette ospedali, inseriti nel programma di conversione debitoria per un totale di 170 mila euro.

Ti potrebbe interessare anche..