Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.

Libia – Firmata intesa per governo di unità nazionale

È stato firmato ieri a Skhirat, in Marocco, un accordo per la nascita di un Governo di Concordia Nazionale.
Quella di ieri è stata “una giornata di speranza” ha dichiarato il Ministro Gentiloni, presente alla cerimonia della firma insieme a Martin Kobler, Rappresentante Speciale per la Libia del Segretario Generale delle NU. “L’Italia – ha ribadito Gentiloni – è pronta a fare la sua parte per dare stabilità e sicurezza al paese”.
La firma dell’accordo è stata definita dal Ministro un primo, decisivo passo. “Il futuro della Libia – ha poi affermato il Ministro Gentiloni riferendosi ai delegati libici – è nelle vostre mani e contiamo su di voi”. ”Siamo con tutti coloro che hanno deciso di accettare il compromesso”, ha affermato ancora Gentiloni secondo il quale ” e’ prioritario, ora, ampliare la base di consenso” al nuovo governo.

La Riunione Ministeriale sulla Libia di Roma
L’intesa di ieri è arrivata a quattro giorni dalla Conferenza Ministeriale sulla Libia svoltasi a Roma. Il Comunicato congiunto adottato al termine della riunione “non è solo un pezzo di carta – ha ribadito il Ministro – ma un impegno solenne per aiutare il popolo libico”.
Lo stesso Rappresentante Speciale Kobler ha ringraziato pubblicamente il Ministro Gentiloni per il ruolo dell’Italia e ha definito la Riunione di Roma ”l’evento internazionale più importante” per arrivare alla firma di ieri.

Ti potrebbe interessare anche..