Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il Ministro Gentiloni in missione nel Caucaso meridionale

Comincia questa sera a Tbilisi la visita del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in Georgia, Azerbaijan e Armenia, la prima di un capo della diplomazia italiana nei tre Paesi del Caucaso meridionale dall’indipendenza. Una missione che avviene alla vigilia di un biennio importante che vede la presenza dell’Italia nel Consiglio di sicurezza dell’Onu, l’assunzione della presidenza del G7 e soprattutto dell’Osce, l’Organizzazione internazionale di riferimento nella regione che ha un ruolo di primo piano nei negoziati relativi ai conflitti ‘congelati’ come quello del Nagorno Karabakh.

Nel corso della prima tappa, in Georgia, il titolare della Farnesina incontrerà il collega Mikheil Janelidze, con cui firmerà un Memorandum d’Intesa sulla collaborazione in materia di istruzione primaria e secondaria tra l’Italia e la Georgia. Dopo l’omaggio al Monumento dei Caduti in Piazza degli Eroi, incontrerà il Presidente della Repubblica, Giorgi Margvelashvili. Il ministro vedrà inoltre il Premier Giorgi Kvirikashvil, prima di proseguire per Azerbaijan e Armenia.

 

Ti potrebbe interessare anche..