Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

La piemontese Baglioni si rafforza in Cina grazie al Fondo di Venture Capital

Il Gruppo Baglioni, azienda piemontese leader nella produzione e commercializzazione di serbatoi e corpi a pressione in acciaio al carbonio e inox, realizzerà un nuovo stabilimento in Cina, potenziando la propria operatività e il presidio sul mercato asiatico.

L’operazione è stata resa possibile anche grazie al contributo pubblico fornito dal Fondo di Venture Capital (FVC), strumento gestito dalla SIMEST in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

In particolare, nel caso del Gruppo Baglioni, il Fondo e SIMEST hanno investito insieme 1,7 milioni nel capitale della controllata cinese della Baglioni, fornendo al Gruppo piemontese le risorse necessarie al potenziamento produttivo.

Il FVC è uno strumento che si affianca all’investimento diretto della stessa SIMEST nei progetti di internazionalizzazione delle imprese italiane, rendendoli maggiormente convenienti.

Per saperne di più

Ti potrebbe interessare anche..