Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Marò: convocato alla Farnesina Ambasciatore indiano

Il segretario generale del Ministero degli Esteri, Michele Valensise, ha convocato oggi con urgenza alla Farnesina l’Ambasciatore dell’India, Basant Kumar Gupta, per esprimere lo sconcerto e la profonda delusione del governo italiano per l’ennesimo rinvio da parte della Corte Suprema dell’esame del caso dei Fucilieri di Marina Latorre e Girone. In questo contesto si inquadra il richiamo immediato a Roma per consultazioni dell’Ambasciatore a New Delhi, Mancini, disposto oggi stesso dal governo italiano.


Il comportamento dilatorio delle autorità giudiziarie indiane a distanza di due anni dall’incidente – ha ribadito il segretario generale – è inaccettabile e denota una volontà indiana di procrastinare la vicenda oltre ogni limite, anche a fronte di autorevoli prese di posizione di diverse organizzazioni internazionali. L’ambasciatore Valensise ha confermato che l’Italia proseguirà con rinnovata forza la propria azione in ogni sede a tutela della posizione dei due Fucilieri e del rispetto del diritto internazionale. L’ambasciatore Gupta ha assicurato che avrebbe tempestivamente informato le sue autorità.

Ti potrebbe interessare anche..