Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Libano: Mogherini, minacciata stabilità regione. Sostegno a Libano per preservare unità nazionale

Il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, ha condannato gli attacchi contro l’esercito libanese nella regione dell’Arsal e ha espresso il suo cordoglio alle famiglie delle numerose vittime.


“Questi attacchi possono avere serie ripercussioni sulla tenuta non solo del Libano, ma dell’intera regione”, ha detto Mogherini, “dunque rinnoviamo il nostro sostegno e il nostro incoraggiamento a tutte le forze politiche libanesi affinché preservino l’unità nazionale, l’integrità territoriale e la sovranità del paese, di fronte al rischio di derive settarie che in passato hanno già portato gravissimi danni e sofferenze al Libano”.


L’Italia, ha insistito, “continuerà ad appoggiare gli sforzi di stabilizzazione del paese, centrati sul ruolo delle Forze Armate libanesi e sul loro rafforzamento. Da tempo siamo impegnati in una stretta collaborazione con le Forze Armate libanesi, come confermato dalla Conferenza di Roma del 17 giugno scorso. E siamo in prima linea anche con la missione Unifil che, sotto il comando italiano, continua a svolgere un ruolo essenziale di stabilizzazione nel sud del Libano”.

Ti potrebbe interessare anche..