Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Colloquio telefonico del ministro Alfano con il commissario UE all’Allargamento, Johannes Hahn

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Angelino Alfano, ha avuto, oggi, un colloquio telefonico con il Commissario europeo per l’Allargamento e la Politica di Vicinato, Johannes Hahn.

La telefonata, incentrata sul Vertice dei Balcani Occidentali, che si svolgerà sotto presidenza italiana il 12 luglio prossimo a Trieste, ha consentito un ulteriore scambio di valutazioni sul processo preparatorio del Summit, alla luce anche degli esiti della riunione dei ministri degli Esteri dei Paesi dei Balcani occidentali che si è svolta a Roma il 24 maggio scorso e della riunione che l’Alto Rappresentante Federica Mogherini ha avuto con i Capi dei Governi balcanici.

Alfano e Hahn hanno convenuto sulla necessità che il Processo dei Balcani Occidentali, e il Vertice di Trieste in particolare, producano risultati concreti, anche perché ciò contribuirà a consolidare il cammino di riforme nei Paesi della regione.

“Per i Paesi dei Balcani occidentali, l’integrazione europea rimane una priorità”, ha detto il ministro Alfano a Hahn, “e il Vertice di Trieste sarà l’occasione per confermare a quei Paesi che la porta dell’Unione Europea rimane aperta”.