Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Nota Farnesina

L’Ambasciata d’Italia a Lima, in stretto raccordo con la Farnesina, segue la vicenda delle connazionali rimaste bloccate nei pressi di Checacupe (Perù) mentre si trovavano a bordo di un autobus. Il mezzo su cui le connazionali viaggiavano è al momento fermo a causa delle proteste in corso nel Paese. L’Ambasciata è in contatto con le connazionali e i loro familiari e con la polizia locale.

L’Unità di Crisi della Farnesina, che monitora costantemente la situazione nel Paese, raccomanda la massima cautela ai connazionali presenti in Perù, invitandoli a consultare sempre il sito www.viaggiaresicuri.it e a scaricare l’APP gratuita dell’Unità di Crisi, registrando il proprio viaggio, con geolocalizzazione, per ogni ulteriore aggiornamento.