Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Colloquio telefonico del Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, con la Direttrice Generale del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, ha avuto quest’oggi una conversazione telefonica con la Direttrice Generale del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva.

Al centro del colloquio – il secondo nel giro di poche settimane – la situazione in Tunisia, e in particolare il contesto economico del Paese.

Il Vicepremier ha voluto in particolare sensibilizzare la sua interlocutrice circa l’urgenza di inviare quanto prima un chiaro segnale di disponibilità ad approvare il pacchetto di sostegno finanziario. “L’Italia è pronta a fare la sua parte per rispondere alle esigenze di finanziamento della Tunisia” ha osservato il Vicepremier, “la sua stabilità e sicurezza sono strettamente legate non solo a quelle dell’Italia, ma dell’intera Europa”. “Sono più che mai urgenti azioni decisive da parte delle autorità tunisine, insieme a una solida assistenza esterna” ha proseguito Tajani.

La telefonata con Georgieva si inserisce nel contesto di un’azione a tutto campo dell’Italia a sostegno del popolo tunisino che si articola sia a livello bilaterale – con fitti contatti del Ministro Tajani con i principali omologhi internazionali e in particolare con il Ministro degli Esteri tunisino, Nabil Ammar – sia a livello europeo. Su esplicita richiesta del Vicepremier, infatti, una discussione sulla Tunisia e su possibili interventi finanziari da parte dell’UE è stata inserita all’ordine del giorno dell’ultimo Consiglio Affari Esteri dell’Unione europea tenutosi lunedì scorso.

 

Ti potrebbe interessare anche..