Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Missione del Vice Presidente del Consiglio Tajani in Israele e Palestina

Missione del Ministro Antonio Tajani in Palestina
Missione del Ministro Antonio Tajani in Palestina

Da oggi, domenica 12 marzo, a martedì 14 marzo il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, si recherà in missione in Israele e Palestina, con tappe a Gerusalemme, Tel Aviv e Ramallah. La visita si inquadra nella strategia del Governo per una più efficace cooperazione con i Paesi del Mediterraneo allargato in campo economico, energetico, nella gestione dei flussi migratori e nella lotta al terrorismo.
Con l’intento di rafforzare ulteriormente le eccellenti relazioni bilaterali con Israele, il Vice Presidente Tajani incontrerà a Gerusalemme il Presidente Herzog, il Primo Ministro Netanyahu e il Ministro degli Esteri Cohen, e visiterà lo Yad Vashem, il memoriale della Shoah. In agenda anche un confronto sulle principali crisi regionali. A Tel Aviv, il Vice Presidente Tajani parteciperà all’ultima tappa del Roadshow per la presentazione dell’acceleratore Business Innovation Factory (BIF) di Leonardo, dedicato alla selezione di start-up innovative, e a un evento per la promozione di importanti appuntamenti sportivi di livello internazionale che l’Italia ospiterà nei prossimi mesi, tra cui la Ryder Cup e il Giro d’Italia.
“Israele è per noi un partner fondamentale”, ha dichiarato il Vice Presidente Tajani. “Vogliamo approfondire la cooperazione bilaterale in ogni settore, con una particolare attenzione alle opportunità di crescita in campo economico, scientifico- tecnologico ed energetico”.
Il Vice Presidente Tajani si recherà inoltre a Ramallah per colloqui con il Presidente dell’Autorità palestinese Abbas, il Primo Ministro Shtayyeh e l’omologo Malki. L’Italia è impegnata in prima linea per il rafforzamento delle istituzioni palestinesi, anche attraverso un’apposita missione di addestramento dei Carabinieri rivolta alle Forze di Sicurezza palestinesi. Rilevante l’impegno della Cooperazione allo Sviluppo italiana, che finanzia attività e progetti in vari settori, tra cui quelli della salute, della parità di genere e dell’imprenditoria.

Ti potrebbe interessare anche..