Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Partecipazione del Sottosegretario agli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale Maria Tripodi a cerimonia di commemorazione delle vittime del naufragio di Cutro (Roma, 26.03.2023)

Il Sottosegretario Maria Tripodi ha partecipato oggi, su delega del Vicepresidente del Consiglio e Ministro egli Affari Esteri On. Antonio Tajani, alla cerimonia di commemorazione delle vittime del naufragio di Cutro, organizzata dall’Ambasciata afgana a Roma. Con L’iniziativa, svoltasi alla presenza di familiari delle vittime, si è voluto ricordare le persone scomparse nel tragico evento avvenuto lungo le coste calabresi e ringraziare il personale dei soccorsi italiano.

Nell’esprimere la più profonda commozione per la straziante tragedia, “come donna, come cittadina calabrese e italiana, e come membro di Governo”, il Sottosegretario Tripodi ha indicato “come occorra interrogarsi su cosa possiamo fare per l’Afghanistan, per restituire dignità e prospettive a donne e uomini nel loro Paese”.

In questo senso, il Sottosegretario Tripodi ha indicato come la tragedia di Cutro “abbia dato ulteriore impulso a fare di più e meglio, trovando immediato esito nel rinnovato impegno dell’Esecutivo italiano anche in sede europea per una gestione condivisa, strutturata, e per questo efficace, del grave problema delle migrazioni”.

Ti potrebbe interessare anche..