Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Partecipazione del Sottosegretario Tripodi alle celebrazioni per il sessantesimo anniversario della Fondazione e Centro per la Cultura Scientifica Ettore Majorana di Erice

Il Sottosegretario Maria Tripodi è intervenuta in apertura delle celebrazioni per il sessantesimo anniversario della Fondazione e Centro per la Cultura Scientifica Ettore Majorana di Erice, fondata e presieduta dal fisico Antonino Zichichi, in corso nella cittadina siciliana con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. All’evento sono presenti scienziati provenienti da tutto il mondo e i direttori delle scuole afferenti alla Fondazione Majorana, i quali, insieme al professor Zichichi, sottoscriveranno un addendum al Manifesto di Erice del 1982.

Il Sottosegretario, nel suo intervento ha sottolineato l’importanza del lavoro fatto in questi 60 anni dalla Fondazione, “un baluardo della promozione e della diffusione della scienza e della pace.” “Voglio ricordare una frase che più volte ho sentito ripetere al Presidente Silvio Berlusconi, incontrando, sia il premier israeliano Benjamin Netanyahu sia il presidente dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen: “Se potesse essere utile, l’Italia sarebbe felice di mettere a disposizione Erice” – ha proseguito il sottosegretario, evidenziando come Erice e il suo Manifesto siano ancora attualissimi.

La stessa pandemia, come sapientemente ricordato nell’Addendum, ha dimostrato che “quando la scienza e le sue scoperte sono messe al servizio dell’umanità, la vera collaborazione tra scienziati di differenti origini, rende possibile affrontare, e superare, in maniera globale, le nuove sfide che mettono in pericolo l’esistenza del genere umano”.
“È da qui che possiamo riprendere; è da qui che possiamo ripartire, favorendo il dialogo e la cooperazione tra scienziati di tutto il mondo, come strumento di pace, di progresso e di risoluzione delle emergenze planetarie”- ha concluso Tripodi.

Ti potrebbe interessare anche..