Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Colloquio telefonico del Vicepremier e Ministro degli Esteri, On. Antonio Tajani, con il nuovo Ministro degli Affari Esteri dell’Argentina, Diana Mondino

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri, On. Antonio Tajani, ha avuto oggi un colloquio telefonico con il nuovo Ministro degli Affari Esteri dell’Argentina, Diana Mondino.

Tajani ha in primo luogo formulato alla sua interlocutrice vive congratulazioni per l’incarico ricevuto, invitandola a far pervenire anche al Presidente Milei, appena insediatosi, i migliori auguri di buon lavoro al nuovo Governo argentino.
Al proposito, il Vicepremier ha espresso particolare apprezzamento per i primi passi intrapresi dalla Casa Rosada, con particolare riferimento alle decisioni di riattivare il percorso di adesione all’OCSE, e di sospendere, parallelamente, l’ingresso nel gruppo dei Paesi BRICS.
“Sono indicazioni – ha sottolineato Tajani – che testimoniano la convinta scelta, da parte del nuovo esecutivo argentino, di ancoraggio al sistema di valori liberali e democratici del mondo occidentale”.

Nell’esprimere l’auspicio di poterla presto incontrare, il Vicepremier ha voluto esprimere anche il pieno sostegno del Governo italiano per la finalizzazione dell’accordo UE-MERCOSUR.

Tajani ha infine sottolineato la volontà politica del Governo italiano di rilanciare le relazioni con l’Argentina a tutti i livelli, sia sul piano bilaterale sia su quello multilaterale: “Roma e Buenos Aires vantano una relazione speciale, un profondo legame storico e culturale, testimoniato anche dal fatto che in Argentina risiede la più grande collettività italiana all’estero, di cui il Ministro Mondino è un illustre rappresentante”, ha affermato il Vicepremier, ricordando peraltro la dinamica positiva dell’interscambio commerciale e le interessanti prospettive di cooperazione economica, soprattutto in campo energetico, oltre alla già eccellente collaborazione nel campo della diplomazia giuridica, della scienza e del contrasto al crimine organizzato.

Ti potrebbe interessare anche..