Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

SdS Tripodi apre la Conferenza internazionale “Engaging the Global South: the role of women in addressing key challenges”

Il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Maria Tripodi ha aperto oggi alla Farnesina i lavori della Conferenza Internazionale “Engaging the Global South: the role of women in addressing key challenges”, organizzata da Aspen Italia e da WIIS Italy (Women in International Security) con il sostegno del MAECI.

L’evento si colloca nel quadro del progetto “Women in Foreign Policy and Diplomacy” che, in concomitanza con la Presidenza italiana del G7, mira a promuovere politiche di genere per affrontare le sfide globali rappresentate dai conflitti, dal cambiamento climatico e dall’insicurezza alimentare.

“Questa è un’occasione per valorizzare il ruolo delle donne nella prevenzione, gestione e risoluzione dei conflitti, nelle risposte umanitarie e nella ricostruzione post-conflitto”, ha sottolineato il Sottosegretario, riaffermando l’importanza della piena ed efficace partecipazione femminile ai processi negoziali, nell’ottica di consolidare i partenariati con il c.d. Sud Globale e in linea con la visione dell’Agenda Donne, Pace e Sicurezza delle Nazioni Unite.

“Nel 2025 celebreremo il venticinquesimo anniversario della risoluzione 1325 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU che ha dato vita a questa Agenda lungimirante, e con il Piano d’Azione Nazionale che vedrà la luce il prossimo anno l’Italia intende continuare a essere un Paese leader in tutti gli sforzi internazionali dedicati alla sua promozione e attuazione” ha concluso Tripodi.

Ti potrebbe interessare anche..