Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Nucleare: Sereni, sforzo comune per evitare minacce

“C’è bisogno di una visione comune contro la minaccia del terrorismo nucleare”. Lo ha dichiarato la Vice Ministra Marina Sereni intervenendo a Vienna alla Terza Conferenza internazionale sulla Sicurezza nucleare, organizzata dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea).

“Dobbiamo compiere ogni sforzo – ha aggiunto Sereni – per ridurre al minimo la vulnerabilità degli impianti nucleari e dei materiali nucleari. E dobbiamo lavorare insieme per impedire ai terroristi e ad altri attori destabilizzanti di sfruttare le lacune ancora esistenti nel sistema di sicurezza globale”.

“È pertanto necessario – ha proseguito la Vice Ministra – un impegno collettivo per conseguire l’adesione universale a tutti gli strumenti internazionali pertinenti, l’armonizzazione dei quadri giuridici e regolamentari”.

“L’Italia rimane pienamente impegnata a conseguire un migliore ambiente internazionale di sicurezza nucleare. Sosteniamo fortemente il ruolo centrale dell’AIEA nel quadro globale di sicurezza nucleare e – ha concluso Sereni – incoraggiamo tutti gli Stati a cooperare con l’Agenzia per adempiere alle loro responsabilità in materia di sicurezza nucleare”.

Ti potrebbe interessare anche..