Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

A Berlino l’opera “Sky Partition” di Patrizio Travagli

A Berlino l’opera “Sky Partition” di Patrizio Travagli
A Berlino l’opera “Sky Partition” di Patrizio Travagli

È stata presentata presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino l’opera “Sky Partition”, installazione “site-specific” dell’artista fiorentino Patrizio Travagli. Il progetto trae ispirazione dalla Porta di Ishtar, custodita presso il Pergamon Museum di Berlino, e si avvale della cooperazione di Staatliche Museen zu Berlin (SMB), l’ente statale tedesco che raggruppa i musei della capitale.

L’installazione è costruita con mattoni di ceramica smaltata blu appositamente disegnati e prodotti a Firenze dall’artista e riprende i colori del cielo sopra la città toscana a inizio anno, suggerendone un’organizzazione geometrica.

Uscito nel 1993 dall’Accademia di Belle Arti di Firenze, Travagli ha esposto in musei, gallerie, rassegne e spazi pubblici tra l’Europa, il Medio Oriente e gli Stati Uniti e ha preso parte a diverse Biennali d’arte, da Venezia a Parigi al Cairo. I suoi lavori più recenti si sono sviluppati intorno allo studio della luce applicata a diversi materiali come il bronzo e, in quest’opera, la ceramica.

L’opera è stata presentata tramite una conversazione tra l’artista e Martin Maischberger, Vice Direttore della collezione d’arte antica dell’SMB, alla quale partecipano circa 30 selezionati rappresentanti del sistema museale berlinese, galleristi berlinesi e collezionisti tedeschi e italiani.

“Sarà uno scambio culturale nel senso più vero e profondo del termine, avverrà tra due persone che guardano a un oggetto ognuna con i propri occhi, attraverso le lenti della propria disciplina”, ha illustrato l’Ambasciatore Armando Varricchio. “Il dialogo a più voci che ne deriva sarà quello tra la storia, l’archeologia e l’arte contemporanea, tra le radici classiche e quanto da esse oggi nasce”.

Gallery

Ti potrebbe interessare anche..