Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Internazionalizzazione del sistema accademico italiano

L’internazionalizzazione del sistema italiano della formazione superiore è un obiettivo prioritario di diplomazia pubblica e culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Essa è infatti una leva per lo sviluppo culturale ed economico del nostro Paese e un efficace strumento di politica estera.

L’attrazione di studenti internazionali nelle nostre istituzioni della formazione superiore è un obiettivo a cui la Farnesina lavora di concerto con il MUR, la CRUI ed altri attori di rilievo nel settore accademico. Per agevolare la mobilità studentesca, la Farnesina eroga annualmente borse di studio per studenti stranieri e, attraverso la rete diplomatico-consolare, rilascia visti per studio, legalizzazioni e dei titoli di studio.

Attraverso la rete diplomatico-consolare e l’Ufficio IV della Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale, la Farnesina supporta le istituzioni italiane della formazione superiore nelle loro attività di internazionalizzazione, facilitando le collaborazioni e gli accordi con atenei stranieri. A riprova del dinamismo dalle nostre istituzioni della formazione superiore, la piattaforma CINECA dedicata alle collaborazioni interuniversitarie registra oltre 15.000 accordi tra atenei italiani e stranieri.

Associazione Uni-Italia

Il MAECI è socio fondatore dell’Associazione Uni-Italia, che opera dal 2010 per promuovere il sistema accademico italiano all’estero e incentivare la cooperazione inter-universitaria. Tra le sue attività, Uni-Italia assiste gli studenti interessati a proseguire i propri studi in Italia, offrendo informazioni sull’offerta formativa italiana e supporto nelle procedure di preiscrizione. Assiste inoltre le università straniere nello stabilire collaborazioni con le università italiane.

Dall’avvio delle sue attività Uni-Italia ha prodotto risultati significativi, contribuendo alla crescita del numero di studenti stranieri iscritti alle nostre università e accademie e sostenendo la partecipazione italiana alle più importanti fiere internazionali di settore, come ad esempio la statunitense NAFSA. L’Associazione ha inoltre instaurato importanti collaborazioni con le omologhe agenzie straniere di promozione universitaria, quali la tedesca DAAD, la statunitense IIE, la francese Campus France, l’olandese Nuffic.

In seguito alla modifica statutaria approvata nel 2022 Uni-Italia è composta, oltre che da MAECI, MUR e Ministero dell’Interno, anche da CRUI e ICE-Agenzia.Il rafforzamento della governance e della statura internazionale di Uni-Italia conferma la volontà di investire di più e in modo più sistematico nella promozione del nostro sistema di formazione superiore all’estero.