Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Roma: Mostra e concerto per 20 anni rapporti con Baku

Una mostra e un concerto festeggeranno a Roma i venti anni di relazioni diplomatiche dell’Azerbaigian con l’Italia e il Vaticano. Dopo i numerosi eventi organizzati nei mesi scorsi -sia nella capitale che a Milano, Torino, Venezia e Napoli- l’Azerbaigian ritorna infatti a Roma per ribadire ancora una volta l’importanza dei rapporti di amicizia e li suggella con due importanti iniziative: una mostra in Vaticano, “Tra le trame della storia. I tesori dell’Azerbaigian”: e un concerto di musica classica e tradizionale, giovedì 15 novembre all’Auditorium Parco della Musica.


Una mostra ed un concerto


La mostra sarà un’ occasione di incontro tra il Vaticano e l’Azerbaigian per promuovere insieme il dialogo e il confronto tra culture, tradizioni e religioni differenti.


L’esposizione, presso il Braccio di Carlo Magno in Piazza S.Pietro, propone un affascinante percorso alla scoperta del patrimonio culturale e artistico del territorio azerbaigiano.


L’inaugurazione, prevista nell’Aula Paolo VI (Sala Nervi) mercoledì 14 Novembre alle ore 19, si svolgerà alla presenza della “first lady” dell’Azerbaigian, Mehriban Aliyeva, presidente della Fondazione Heydar Aliyev, e del Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. A seguire si terrà la visita negli spazi espositivi.


Ti potrebbe interessare anche..